L’indomani avrei dovuto affrontare il secondo giorno al liceo, ero ancora terrorizzata ed emozionata dal primo, mi sentivo una bambina nel mondo dei grandi. Mi ricordo che però quella notte, dovetti crescere prima del previsto ed in quel mondo ci fui scaraventata.
Io lo rifarei mille altre volte ma non è così che si aiutano le persone, avrei dovuto fare di più.  Non me lo perdonerò mai perché l’ho capito tardi, non me lo perdonerò mai perché ho fatto dal male a me ogni volta che ho messo da parte la mia essenza per assecondare la tua e farti cadere e stendermi con te: uno forte doveva esserci, dovevo essere io.
Non me lo perdonerò mai; non mi perdonerò per le tempistiche, per le parole non dette, per le volte che ti ho urlato contro di avermi rovinata, quando la colpa è stata solo mia. Io non mi perdonerò mai perché potevo fare di più.
Io non mi perdonerò mai ma tu, ti prego perdonami.

Annunci