11401237_10205459230392816_3719450089280048249_n
Oggi è così, uno di quei giorni in cui vorrei restare immobile a guardare quei ricordi dissotterrati ormai da tempo; ho atteso la pioggia, così magari potevo incolpare il tempo, perché si sa, incolpare il mondo anziché se stessi fa sempre comodo, allora:
“Al diavolo questa maledetta pioggia,
lava.
Penetra il sottile strato permeabile dei miei ricordi,
eccoli: sono a galla, sono bile nera. ”
Sono immobile, guardo inerme passo per passo, figura per figura. Qualcuno non c’è più, qualcuno invece è così presente tra i ricordi da far male, come un coltello tra le membra. Straziami pure, oggi è così, ti è permesso perché sono io a volerlo.
Quando sarò così dolorante da piangere, qualcuno asciugherà le mie lacrime, resterà accanto a me, immobile, a creare nuovi ricordi, ne sono sicura.
Forse.

{Luna, piena

Annunci